Snøhetta disegna il nuovo look del Lillehammer Art Museum.

Al complesso si aggiunge un nuovo edificio a sbalzo in metallo cromato.

09/01/2017 – Snøhetta ha ridisegnato il Lillehammer Art Museum, sede nel 1994 delle attività culturali promosse quando la città omonima ospitò i Giochi Olimpici invernali, aggiungendo un nuovo edificio a sbalzo in metallo cromato.

Ventidue anni dopo il primo ampliamento del museo, Snøhetta completa il secondo che comprende il museo e un cinema adiacente, integrando arte, architettura e paesaggio. Il nuovo spazio ospita anche laboratori per bambini al piano terra, con finestre a tutta altezza.

La circolazione nel museo è stata migliorata, con un nuovo collegamento sotto il giardino d’arte che migliora l’esperienza del visitatore.

La facciata metallica è stata realizzata dall’artista norvegese Bård Breivik (1948-2016), e fa riferimento alla rappresentazione scultorea di una stella cadente, un tributo all’importanza di Weidemann nella pittura norvegese. In acciaio inox lucidato a specchio, presenta rilievi di circa 25 centimetri di profondità.

Articolo originale a cura di http://www.archiportale.com
Mark Syke
Mark Syke
Mark Syke
Mark Syke
Mark Syke
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a reply