Un involucro edilizio efficiente a base di sughero per il Datacenter PT Covilha

L’uso combinato di pannelli di sughero e intonaco termico a base sughero danno prestazioni eccellenti di isolamento alla struttura certificata LEED Platinum e firmata da João Luís Carrilho da Graça.

Articolo originale a cura di:http://www.architetto.info

 

Situato a Covilha, in una zona montuosa al centro del Portogallo, il Datacenter PT Covilha è un moderno centro dati. Inaugurato ufficialmente il 23 Settembre 2013, consta di 75.000 m2 di superficie utilizzabile ed è uno dei maggiori e più grandi datacenter del mondo, con i suoi.

Nato da un investimento di circa 90 milioni di euro, si stima che nei prossimi 5 anni darà vita a circa 1.400 nuovi posti di lavoro. Responsabile del progetto è João Luís Carrilho da Graça, famoso architetto portoghese, che si è concentrato sulla sostenibilità ambientale dell’intera struttura.

Grazie alla presenza di impianti solari per la produzione di energia elettrica, all’utilizzo di materiali eco-sostenibili, si stima che la struttura permetterà di evitare l’immissione nell’atmosfera di circa 144mila tonnellate di C02, rispetto a quanto sarebbe accaduto con una struttura progettata e costruita in maniera “convenzionale”.

La struttura è stata inoltre certificata come “LEED Platinum” in base ai protocolli di certificazione del Green Building Council. L’uso combinato di pannelli di sughero e intonaco termico a base sughero ha consentito di ottenere prestazioni eccellenti di isolamento termico della struttura.

Il ruolo dei materiali Diasen nel progetto

Per raggiungere questi obiettivi ambiziosi in termini di sostenibilità ambientale dell’intera struttura un contributo importante è stato dato dall’utilizzo dei materiali Diasen per quanto riguarda l’isolamento termico della struttura.

DataCenter_Covilha

E’ stato infatti utilizzato il sistema “Cork Evolution” che prevede l’utilizzo combinato di un pannello di puro sughero bruno termofissato FiberCork Pan e dell’intonaco termico a base sughero Diathonite Evolution. Il sistema è stato applicato su tutto il solaio interno del primo piano della struttura, che ospita il parcheggio interno. Queste le fasi di posa del sistema:

  • fissaggio dei pannelli FiberCork Pan al solaio in CLS mediante l’utilizzo dello specifico collante DiaBond. Lo spessore dei panelli utilizzati è di 60 mm;
  • applicazione, peruno spessore complessivo di 30 mm, dell’intonaco termico Diathonite Evolution e della rete di armatura Polites 140;
  • rasatura dello strato di intonaco mediante il rasante Argacem HP;
  • finitura dell’intero sistema con il rivestimento colorato a base di sughero Diathonite Cork Render, P utilizzato in questo caso nel colore nero.
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a reply